Maria Grazia Riva

Pnrr, innovazione della scuola e dell’università: il ruolo chiave della formazione degli insegnanti

La formazione degli insegnanti è alla base del processo di innovazione della scuola e dell’università, soprattutto nella prospettiva delle riforme e degli investimenti previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Per analizzare in tutti i suoi aspetti il complesso delle competenze a cui i docenti delle scuole di ogni grado e degli atenei dovranno essere formati, domani (mercoledì 22 settembre) a Roma è in programma un evento che vede l’Università di Milano-Bicocca in prima fila. L’iniziativa dal titolo “La formazione degli insegnanti per l’innovazione della scuola e dell’università. Risorsa chiave per lo sviluppo del Paese” è organizzata dalla Conferenza Universitaria Nazionale di Scienze della Formazione, costituita dai Responsabili dei Dipartimenti e delle Strutture cui afferiscono i Corsi di Studio di Scienze della Formazione delle Università Italiane e presieduta da Maria Grazia Riva, Direttore del Dipartimento di Scienze umane per la formazione di Milano-Bicocca. Previsto l’intervento del Ministro dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa, già rettrice del nostro ateneo. Tra i contributi in programma, quello di Elisabetta Nigris, Presidente del Coordinamento dei Corsi di laurea di Scienze della Formazione Primaria, Università di Milano-Bicocca.

«La scuola e l’università costituiscono risorse fondamentali per dare un profondo e duraturo impulso allo sviluppo del Paese – afferma la presidente CUNSF Maria Grazia Riva –. Il PNRR contiene riforme e investimenti che realizzeranno concretamente il ruolo chiave che la scuola e l’università hanno nella formazione di nuove generazioni che sappiano porsi come cittadini consapevoli e interlocutori nella società democratica, abili ad interagire con gli altri nel mondo del lavoro e delle relazioni, che abbiano molteplici competenze cognitive, emotive, nelle soft skills e nelle character skills, e che siano capaci di imparare ad imparare. Poiché gli insegnanti sono il motore di questi processi, la loro formazione è alla base della possibilità di realizzazione delle finalità formative ed educative descritte sopra».

L’evento si terrà presso la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani con inizio alle ore 10. I lavori saranno aperti dai saluti di Vanna Iori, Senatrice Pd, e coordinati dalla professoressa Riva. Interverranno: Patrizio Bianchi, Ministro dell’Istruzione; Cristina Grieco, membro del Consiglio di amministrazione INDIRE; Renata Maria Viganò, membro del Consiglio di amministrazione INVALSI; Vincenzo Zara, consigliere della Ministra dell’Università e della Ricerca per la Didattica universitaria. Previsti i contributi di: Massimiliano Fiorucci, Vice-Presidente CUNSF e Direttore del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Roma Tre; Marinella Muscarà, Segretaria CUNSF e Preside della Facoltà di Studi classici, linguistici e della formazione dell’Università di Enna-Kore; Silvana Calaprice, Presidente del Coordinamento dei Corsi di laurea per Educatore e Pedagogista, Università di Bari; Luigi D’Alonzo, Presidente del Coordinamento per le Attività di Specializzazione per il Sostegno, Università Cattolica di Milano.

L’iniziativa sarà trasmessa in diretta streaming al link webtv.senato.it e sul canale YouTube del Senato www.youtube.com/user/SenatoItaliano.

Condividi questo articolo su:

Ti è piaciuto l'articolo?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter Bnews per rimanere aggiornato su tutte le ultime news dal Campus.

Iscriviti adesso!