Musica e messaggi di speranza per festeggiare il Natale di Milano-Bicocca - Bnews
Musica e messaggi di speranza per festeggiare il Natale di Milano-Bicocca
Bicocca_BCC36498.jpg

Messaggi di speranza per il futuro, canti e musica hanno animato un pomeriggio speciale all’Università di Milano-Bicocca. Lo scorso lunedì 12 dicembre la comunità accademica si è ritrovata in piazza dell’Ateneo Nuovo per lo scambio degli auguri in attesa del Natale.

La rettrice Giovanna Iannantuoni ha salutato tutti i presenti con il suo messaggio di auguri accompagnato da un gesto simbolico: la scelta per quest'anno di lasciare spente le luminarie natalizie in considerazione della crisi energetica mondiale e, al contempo, dar vita a musica e parole.

L’esibizione della mezzosoprano Valentina Volpe Andreazza, accompagnata alle tastiere da Francesco Giancola, ha scaldato l’atmosfera della piazza. Mentre la lettura della fiaba a cura di Federica Gardella, insegnante presso la scuola dell’infanzia Bambini Bicocca, ha catturato l’attenzione e la curiosità dei più piccoli. Il pomeriggio, infatti, ha rappresentato anche un’occasione per dipendenti, docenti e ricercatori di vivere l’Ateneo insieme alle proprie famiglie. Grazie alla collaborazione con l'ACS, l'associazione sport, cultura e tempo libero promossa dal personale dipendente dell'Università di Milano-Bicocca è stato possibile offrire dei doni ai bambini che hanno preso parte ai festeggiamenti.

Guarda il servizio Bnews TV