Milano-Bicocca si prepara a Bookcity 2018

Ventiquattro finestre aperte sull’attualità, sulla storia e sulla letteratura per altrettanti appuntamenti. Dal 15 al 17 novembre 2018, l’Università di Milano-Bicocca partecipa a Bookcity Milano, la manifestazione annuale diffusa sul territorio metropolitano dedicata al libro, alla lettura e ai suoi protagonisti.

Sette location, 50 libri proposti e 100 relatori, sono i numeri di Bicocca per Bookcity 2018. La rassegna è anche l’occasione per celebrare il Ventennale dell’Ateneo con la presentazione in anteprima del libro "Raccontare un quartiere. Luoghi, volti e memorie della Bicocca", la premiazione dei vincitori del concorso letterario “Un giorno in Bicocca…” e l’ultima puntata delle passeggiate “Bicocca racconta”.

Eventi dedicati all’infanzia e ai ragazzi, tavole rotonde, lezioni aperte, laboratori, mostre e anche una caccia al tesoro: il calendario degli appuntamenti di Bicocca per Bookcity è sempre più diversificato.

Venti donne si raccontano nel libro “Ragazze nel ‘68” (15 novembre); tra le questioni sociali che interessano sempre più famiglie, un appuntamento è dedicato all’emergenza abitativa milanese (16 novembre); non mancano le voci di altri paesi, dalla vicina Algeria con il racconto della sua storia recente tra indipendenza e libertà (17 novembre), al più lontano Giappone con un incontro che si concentra sull’accresciuto interesse dell’editoria italiana nei confronti della letteratura giapponese , dagli anni ’70 a oggi (15 novembre).
Di bullismo nell’epoca dei social network si parla nella lezione aperta “Essere o non essere digitale” (15 novembre), mentre con un laboratorio sensoriale “al buio” si andrà alla scoperta delle ricette della dieta mediterranea (17 novembre). Per la prima volta anche le scienze entrano nel programma di Bicocca per Bookcity con un evento sulle biotecnologie e il loro impatto sulla qualità della nostra vita (16 novembre).

Diversi gli appuntamenti frutto della collaborazione con altre istituzioni quali l’Università degli Studi di Milano, il Politecnico di Milano, la Fondazione Pirelli e il Centro di ricerca interuniversitario Culture di Genere.   

L’interesse per il libro e per la lettura sono certificati con un attestato digitale. Partecipando ad almeno tre incontri, infatti, si avrà diritto all’Open Badge Bbetween 2018 Writing – Bicocca per Bookcity Partecipante. Per maggiori informazioni: www.unimib.it/bbetween/writing.
        
Gli appuntamenti sono tutti a ingresso libero, per alcuni occorre la prenotazione. Il programma completo delle iniziative è consultabile su: https://www.unimib.it/bookcity.

Condividi questo articolo su:

Ti è piaciuto l'articolo?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter Bnews per rimanere aggiornato su tutte le ultime news dal Campus.

Iscriviti adesso!