Milano-Bicocca inaugura l’anno accademico 2021-2022 alla presenza del Presidente della Repubblica

Il futuro dell’Università di Milano-Bicocca sarà all’insegna della sostenibilità, dell’inclusività e dell’innovazione.
A delineare le prossime strategie dell’ateneo è stata la rettrice Giovanna Iannantuoni, durante l’inaugurazione dell’anno accademico 2021-2022, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella – prima volta di un Capo dello Stato a Milano-Bicocca –, del Ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, che ha introdotto la cerimonia, del Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e del Presidente del Cnr, Maria Chiara Carrozza.

Sono intervenuti anche Filippo Cucchetto, presidente del Consiglio degli Studenti dell’ateneo e Piero Madau, professore del Department of Astronomy & Astrophysics, University of California Santa Cruz, che nella sua lectio magistralis dal titolo “The emergence of our complex Universe” ha ricordato l’imminente lancio del James Webb Space Telescope, progetto per il quale anche i ricercatori dell’Università di Milano-Bicocca hanno dato e daranno il loro contributo.


Scorri l'album fotografico 22   ↓

Cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico 2021-2022

Condividi questo articolo su:

Ti è piaciuto l'articolo?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter Bnews per rimanere aggiornato su tutte le ultime news dal Campus.

Iscriviti adesso!