La gestione dell'energia in Italia, quale futuro?

Va avanti il ciclo di conferenze CRIET Incontra 2010 organizzato dal CRIET – Centro di Ricerca in Economia del Territorio in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano-Bicocca.
La disciplina del settore energetico: integrazione di interessi e competenze è il titolo dell’incontro in programma il 14 settembre, a partire dalle 9.30, presso l’Università di Milano–Bicocca.
Dal nucleare alle fonti rinnovabili, la gestione dell’energia in Italia oggi soffre di conflitti di competenze tra i vari Enti coinvolti. Stato, Regioni ed Enti locali intervengono a diverso titolo nella disciplina di un settore centrale oggi per l’economia e che tocca una pluralità di aspetti: governo del territorio, tutela della salute e dell’ambiente, disciplina dei rapporti economici, sono solo alcuni dei delicati profili che vengono in gioco nel governo dell’energia.
Come rendere allora più efficiente il sistema permettendo alle Istituzioni di decidere in modo chiaro e veloce sull’apertura e la localizzazione degli impianti? Come rendere accettabili le decisioni  evitando le sindromi NIMBY (Not In My Back Yard) e LULU (Locally Undesirable Land Use), reazioni tipiche delle comunità locali coinvolte?
La ricerca del CRIET, che verrà presentata nel corso del convegno, analizza le criticità del processo decisionale energetico in Italia e affronta i diversi aspetti del problema: conflitti di competenze, conflitti di interessi, primi tra tutti la salvaguardia dell’ambiente e della salute.
Programma09.30 Accreditamento dei partecipanti
10.00 Saluti e introduzione dei lavori
Angelo Di Gregorio, CRIET e Università di Milano-Bicocca
10.10 Presentazione della ricercaCamilla Buzzacchi, CRIET e Università di Milano-Bicocca
Luciano Salomoni, CRIET e Università di Milano-Bicocca
10.35 Il commento della ricercaLaura Ammannati, Università di Milano
11.00 Ne discutono i protagonisti e le istituzioniMauro Fabrizio Fasano, Regione Lombardia, Unità organizzativa Energia e Reti tecnologiche della Direzione generale Ambiente, Energia e Reti
Luca Franceschini, Eni SpA, General Counsel Italian Business
Alessandro Noce, Autorità Garante della Concorrenza e Mercato, Direzione Concorrenza Energia
Michele Passaro, Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, Procedimenti e istruttorie
Massimo Ricci, Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, Direzione mercati
Moderatore
Giovanni Cocco, CRIET e Università di Milano-Bicocca
12.30 Interventi conclusivi
Anna Marzanati, CRIET e Università di Milano-Bicocca
Massimo Beccarello, CRIET e Università di Milano-Bicocca
Il programma completo è consultabile al sito www.ilsole24ore.com/criet
 

Condividi questo articolo su:

Ti è piaciuto l'articolo?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter Bnews per rimanere aggiornato su tutte le ultime news dal Campus.

Iscriviti adesso!