Componenti di jemib ospiti di bcg

Tanti progetti e un network in espansione. JEMIB cerca rinforzi!

Vi sarà capitato, girando per il campus in questi giorni di inizio Anno Accademico, di imbattervi in banchetti di ogni tipo: associazioni studentesche, progetti speciali, gruppi sportivi… e sicuramente anche loro: JEMIB, la Junior Enterprise di Milano-Bicocca. Cosa sono le Junior Enterprise? Associazioni composte esclusivamente da studenti dello stesso ateneo che hanno la finalità di consentire di acquisire competenze pratiche durante gli studi. Per conoscere meglio la “nostra”, abbiamo fatto qualche domanda a Fabrizio Caramia, l’attuale presidente.

Sul vostro sito si legge che le Junior Enterprise si interfacciano direttamente con il mondo del lavoro e offrono loro progetti di consulenza solitamente in ambito economico e manageriale. In questi anni a quanti progetti avete lavorato? Di quali andate più fieri?

Ogni anno abbiamo circa 15 progetti attivi che impegnano i soci di tutte le aree.Tra i progetti che più ci rendono orgogliosi c'è stato quello promosso da Ance Vercelli in sinergia con Confindustria, per favorire lo sviluppo del tessuto industriale sul territorio attraverso la realizzazione di una piattaforma web per la raccolta coordinata di informazioni su aree e immobili produttivi, censiti con la piena collaborazione di enti locali pubblici e privati.

Recentemente invece abbiamo contribuito a far nascere una startup eseguendo studi di settore e indagini di mercato, individuando finanziamenti, definendo assetto societario e “posizionamento”, gestendo grafica e social media. Questo progetto ha permesso a tutta JEMIB di lavorare sinergicamente e acquisire tante nuove conoscenze.

Seguendo il vostro profilo Instagram notiamo che oltre allo studio e all’attività di consulenza avete frequenti occasioni di ritrovo, anche con Junior Enterprise straniere. Qual è il vostro network?

Sì, è uno degli espetti più interessanti. JEMIB si inserisce nel contesto più ampio delle Junior Enterprise italiane ed europee. Nato oltre 26 anni fa, il network italiano rappresentato da “JE Italy” riunisce ad oggi 20 Junior Enterprises e più di 650 Junior Entrepreneur in Italia. 

Ci sono tante occasioni di incontro con il network, per confrontarci sui temi riguardanti il nostro lavoro, per attività di formazione o per condividere progetti grazie ad iniziative di partnership che si sviluppano fra due o più Junior Enterprise. JEMIB è partner di altre Junior Enterprise in Europa: le abbiamo incontrate a Strasburgo e le incontreremo prossimamente in Belgio. Ci sono poi 2 meeting nazionali della durata di 3 giorni ciascuno: JEMIB è stata organizzatrice a Roma lo scorso maggio mentre nel mese di ottobre saremo a Parma.

Siete in contatto con i “vecchi” membri del team? L’esperienza in Junior Enterprise è servita loro per trovare lavoro?

Si, siamo in contatto con gli ex soci che entrano a far parte degli Alumni, con i quali manteniamo un rapporto sempre attivo e collaborativo. Consapevoli del bagaglio di esperienze accumulato in JEMIB e nel mondo del lavoro, contribuiscono a formare i nuovi associati. Spesso accade che siano anche loro a segnalarci nuovi progetti o a coinvolgere i soci nel mondo del lavoro. Sono fondamentali quindi per costruire un network utile a orientarci nel “post università”.

L’esperienza in JEMIB fornisce sempre un vantaggio nel trovare lavoro, molto spesso ci insegna a capire cosa ci piace davvero e a credere in noi stessi, fornendo agli associati non solo competenze di carattere tecnico, ma soft skills fondamentali.

Il vostro primo presidente, Avvenente, ci aveva spiegato in una intervista che il turnover avviene quando gli associati escono dall’università, decadendo così dall’iscrizione, quindi è abbastanza frequente. Di quali figure avete bisogno ora? Come fare per inoltrare la propria candidatura?

Il recruitment per entrare in JEMIB apre 2 volte l’anno. In autunno e in primavera.  Le candidature apriranno dal 14 al 27 ottobre 2019 e per inviare la propria basta compilare il form disponibile sul nostro sito www.jemib.it. Cerchiamo studenti di tutte le facoltà, ragazzi e ragazze motivati che abbiano voglia di mettersi in gioco; potranno presentare candidatura per l’area Marketing e Comunicazione, Commerciale, Legale HR e Audit. Inoltre potranno tutti venirci a trovare negli stand che allestiremo in U6 e U7 il 14, il 15 il 21 e il 23 di ottobre.
Vi aspettiamo!

Condividi questo articolo su:

Ti è piaciuto l'articolo?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter Bnews per rimanere aggiornato su tutte le ultime news dal Campus.

Iscriviti adesso!