Smartworking, il lavoro agile è donna

Un incontro per approfondire il tema del “lavoro agile”, una nuova modalità lavorativa basata sulla flessibilità organizzativa, nata per agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. È Smartworking: prospettive del lavoro agile nell’ impiego pubblico e privato, il seminario organizzato dal Comitato Unico di Garanzia d’Ateneo dell’Università di Milano-Bicocca in occasione della Giornata internazionale della donna.
Programma        
Saluti istituzionali  
  • Cristina Messa, Rettore dell’Università di Milano-Bicocca
  • Daria Colombo, Delegata per le P.O. del sindaco di Milano
  • Cristina Tajani, Assessore alle politiche del lavoro, Attività Produttive, Commercio e Risorse Umane
Introduce e coordina gli interventi la professoressa Tiziana Vettor, presidente del Comitato Unico di Garanzia d’Ateneo:
 
Anna Zilli, Università degli Studi di Udine
Alessandra Migliozzi, Ufficio stampa MIUR, Fondatrice associazione PAsocial
Marusca Giacomini, HR manager Microsoft
Sonia Stefanizzi, Università di Milano-Bicocca
Barbara Quacquerelli, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Marta Ferrari, Giornalista, Blogger
Carmen Leccardi, Università degli Studi di Milano-Bicocca
 
L’evento è organizzato in collaborazione con Ufficio d'informazione in Italia del Parlamento Europeo nell'ambito dell'iniziativa L'Europa è per le donne. Empowerment femminile, media e TIC: la chiave per il futuro.
 
L’ingresso è libero e gratuito.
 

Condividi questo articolo su:

Ti è piaciuto l'articolo?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter Bnews per rimanere aggiornato su tutte le ultime news dal Campus.

Iscriviti adesso!